Comportamento di Krion® Lux a contatto con il fuoco

08/04/2021

Una delle principali priorità dell'architettura è proteggere la vita delle persone in caso di incendio. Tutti coloro che occupano un edificio devono avere il tempo sufficiente per evacuarlo, il che dipende soprattutto dai materiali scelti per la costruzione e dal loro comportamento a contatto con il fuoco.

L'Unione Europea ha adottato la Norma EN 13501-1 in cui vengono specificate una serie di "classi" che determinano le proprietà anti incendio dei diversi materiali che compongono una soluzione architettonica. Le classificazioni vengono unificate e comparate sulla base degli stessi metodi di prova e, al giorno d'oggi, sono un punto di riferimento per molti paesi nel mondo.

Il sistema Euroclass fornisce al progettista informazioni sui materiali e su come reagiscono al fuoco, misurandone la combustibilità, la produzione di fumo e il gocciolamento delle particelle.   

Krion® Lux, dopo essersi sottomessa a queste normative europee, ha ottenuto la classificazione Euroclass B-s1-d0, che certifica che si tratta di un materiale totalmente idoneo all'installazione in qualsiasi luogo. Ma cosa ci dice questa classificazione?

 

Classificazione Euroclass B-s1-d0 

Ciascuna delle 3 sezioni dell'Euroclass di reazione al fuoco indica un comportamento importante di un materiale. Nel caso del minerale compatto Krion® Lux ci indica quanto segue:

  1. CONTRIBUTO AL FUOCO, COMBUSTIONE (B): Indica se un materiale aiuta a mantenere il fuoco durante un incendio. La classifica segue un ordine alfabetico, in cui A è il caso più sicuro (materiali completamente ignifughi, come la pietra) e F è il meno sicuro. Krion® Lux ha ottenuto una classificazione B, distinguendosi dagli altri Solid Surface della concorrenza.

  1. OPACITÀ DEL FUMO (s1): Valuta la densità e l'opacità del fumo prodotto dal materiale, ovvero il suo livello di tossicità. La classifica comprende tre gradi: s1 - s2 - s3 in ordine crescente di opacità e sicurezza. Krion® Lux è stato classificato con il grado s1, il punteggio migliore, che indica che il fumo prodotto dalla superficie solida KRION non sarebbe un problema per la salute.

  1. GOCCE INFIAMMATE (d0): Indicano la capacità del materiale di produrre goccioline infiammate che aiutano a propagare l'incendio. La classifica prevede tre gradi: d0 - d1 - d2 in ordine crescente di produzione delle gocce. Krion® Lux è stato valutato d0, indicando così il suo contributo nullo alla propagazione del fuoco.

 

Grazie alla norma EN 13501-1 Classificazione sulla reazione al fuoco dei prodotti da costruzione e degli elementi per l'edilizia, possiamo affermare che il nostro materiale Krion® Lux è una scelta sicura ed efficace, che non solo offre articoli di design e infinite possibilità, ma anche un plus di affidabilità e fiducia ovunque sia installato, creando spazi più sicuri per le persone.


Compartir: