Come Krion™ ti aiuta in cucina

Krion™ in cucina

28/01/2022

L'attuale pandemia sanitaria causata dal Covid-19 ha provocato una reimpostazione degli spazi nelle case e nei locali del settore della ristorazione e alberghiero, alla ricerca di una nuovo modo di vivere più sicuro e confortevole. 

In questo senso, l'evoluzione del design e la tecnologia sono state fondamentali per la creazione di ambienti multiuso ampli e salutari, in cui l'igiene è un requisito imprescindibile. Una qualità che si trasferisce negli spazi affollati come la cucina, il cui protagonista assoluto è il piano di lavoro.

Grazie alla sua varietà di finiture e caratteristiche fisiche, igieniche e di design, Krion™ si adatta alle necessità che oggigiorno sono richieste nelle superfici della cucina.

Piani di lavoro da cucina su misura, resistenti e sostenibili

I piani da cucina sono aree di lavoro intenso in cui igiene e pulizia devono primeggiare, per cui è necessario cercare materiali adatti a queste zone. Krion™, essendo un materiale nessuna porosità apparente, evita l'accumulo di residui alimentari sulla sua superficie, e inoltre offre la massima igiene dal momento che impedisce la proliferazione di batteri e microorganismi, ed è idoneo al contatto con gli alimenti.

  

Un altro vantaggio di Krion™ è l'adattabilità al design della cucina, grazie alle elevate capacità di termoformatura, insieme all'unione delle sue lastre senza fughe. In questo modo è possibile ottenere superfici continue e liscie che evitano gli spigoli, gli angoli e i solchi dove si possono accumulare sporco e resti, aiutando a mantenere la pulizia della cucina in modo semplice, pratico e confortevole.

                    

La tendenza attuale nel design delle cucine è di lasciare la finitura del piano di lavoro con lo spessore del pezzo, ma noi di Krion offriamo bordi che aggiungono un tocco di design e nuove funzionalità alla finitura. I bordi che controllano le fuoriuscite permettono di mantenere la superficie pulita, sia sul pavimento che sul piano di lavoro o sui mobili, mentre quelli bisellati e angolari aggiungono un tocco personale e caratteristico a ogni cucina. Per unire il piano di lavoro alla parete, Krion offre una soluzione con 3 tipi diversi di zoccoli che si adattano sia alle necessità dell'utente che al suo stile, mettendo sempre al pirmo posto la facile pulizia e l'igiene della zona.

solid surface in cucina

Di facile manutenzione e riparazione, Krion™ viene lavorato allo stesso modo del legno, per cui maneggiarlo e installarlo è semplice per i professionisti del settore. La sua elevata composizione minerale lo rende resistente ai danni che possono essere provocati in cucina, come graffi, macchie, segni, crepe o urti. Krion™ è resistente a tutti i tipi di prodotti utilizzati nei processi di pulizia e disinfezione, sebbene l'acqua e un panno sarebbero sufficienti per la manutenzione quotidiana.

solid surface in cucina

Inoltre, Krion offre soluzioni per il lavello da cucina con la gamma Krion™ Solid, una serie di semi-elaborati realizzati con Krion® che si adattano perfettamente al piano di lavoro e dotano la superficie di continuità, evitando la sporcizia che si crea negli spazi come questi con altri tipi di materiali.

  

Esiste un'ampia varietà di colori e finiture tra cui scegliere il piano di lavoro Krion™ perfetto per la tua cucina.

solid surface in cucina

 Questo piano di lavoro si distingue, oltre al suo colore bianco intenso, per il suo carattere batteriostatico e per la porosità quasi nulla che impedisce la proliferazione di microrganismi quando vengono a contatto con la sua superficie. 

solid surface in cucina

Qual è il materiale migliore per un lavello da cucina? 

Il piano di lavoro non è l'unico elemento ad offrire qualità estetiche e funzionali indiscutibili.  C'è anche il lavello. Rotondo, quadrato, a forma rettangolare, a vasca singola o doppia...

indipendentemente dalla forma, il lavello è indubbiamente un elemento indispensabile per l'igiene in cucina. È normale quindi avere dei dubbi sulla scelta. Qual è il materiale migliore per un lavello da cucina? 

  • La porcellana conquista quasi tutti. È elegante e urbana al contempo. Ma, oltre ad avere un prezzo elevato, una delle sue debolezze è la fragilità in caso di urti. 
  • L'acciaio inossidabile nelle sue diverse finiture è probabilmente il materiale più utilizzato per i lavelli. Tuttavia, se non è di buona qualità, l'estetica può risentirne nel tempo. 
  • Le pietre naturali, come il granito o il marmo, sono esteticamente molto eleganti, ma, oltre al costo elevato, richiedono cure particolari per mantenerle come il primo giorno. 

Ma, senza dubbio, c'è un materiale che spicca rispetto a tutti gli altri: il Solid Surface di Krion. La sua composizione minerale e le sue caratteristiche tecniche sono difficili da eguagliare da qualsiasi altro materiale disponibile per la produzione di lavelli. 

Lavelli a vasca singola 

Nella scelta del tipo di lavello non solo è importante optare per un buon materiale antibatterico e igienico come Krion Solid Surface, ma è anche essenziale saper scegliere il numero di vasche. 

In questo senso, ci troviamo sostanzialmente con tre opzioni con o senza gocciolatoio: lavelli a vasca singola, doppia oppure un'opzione intermedia: una vasca e mezza. 

I lavelli con una sola vasca sono i più usati, specialmente nelle cucine di dimensioni ridotte, poiché un lavello più grande occuperebbe una parte dell'area di lavoro compromettendone la funzionalità. 

Questi tipi di lavello sono adatti anche per le cucine provviste di lavastoviglie, poiché il suo uso non è così fondamentale e si può occupare quello spazio con altri elementi più pratici. 

Ma, al di là degli usi convenzionali, il lavello a vasca singola è molto estetico. Optare per un'unica vasca grande come quelle che trovi nel nostro catalogo darà alla cucina un'aria sofisticata ed elegante, oltre ad essere pratica.  

Lavelli a vasca doppia per cucine 

I lavelli con doppia vasca sono straordinari per le cucine grandi che possono disporre di questa comodità. Indubbiamente è un'opzione davvero comoda nell'uso quotidiano, poiché si possono lasciare le stoviglie sporche o da lavare in una vasca e usare l'altra per sciacquare o per lavare gli alimenti. 

Con o senza lavastoviglie in cucina, il lavello con doppia vasca è l'opzione migliore se lo spazio lo consente. D'altronde è anche vero che alle volte, nonostante si abbia la lavastoviglie, è necessario lavare a mano contenitori grandi come insalatiere e casseruole. 

Krion non ti aiuta solo in cucina con materiali igienici e facili da pulire, come il Solid Surface dei nostri piani di lavoro. Mettiamo a tua disposizione anche una vasta gamma di elementi di arredo per la cucina della tua casa o locale, con un design esclusivo e la massima funzionalità, come i lavelli a vasca singola o doppia.  


Compartir: