Lo studio Adeli & de Rham si affida a C.C.M. e a KRION® per il suo progetto “The Emirates Hall – ONU – Ginevra”

Lo studio Adeli & de Rham si affida a C.C.M. e a KRION® per il suo progetto “The Emirates Hall – ONU – Ginevra” - Solid Surface

26/01/2017

Tutti i progetti in cui è presente il nostro materiale KRION®, il Solid Surface del Gruppo PORCELANOSA, sono importanti, ma a volte ci sono progetti di cui ci sentiamo particolarmente orgogliosi di averne fatto parte. Cogliamo l’occasione per ringraziare gli architetti Siavosh Adeli e Joakim de Rhamm e l’azienda di trasformazione C.C.M. ITALY, per essersi affidati al nostro materiale KRION® per l’arredo di “The Emirates Hall” all’interno dell’edificio E dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, ONU, a Ginevra, in Svizzera.

C.C.M. ITALY, con sede a Bergamo, è specializzata nella progettazione, produzione e installazione di prodotti e sistemi per interni di aeroporti, metro, stazioni ferroviarie e terminal di traghetti, un’organizzazione orientata verso i grandi progetti, in grado di gestire un pacchetto completamente integrato di arredi d’interni, finiture ed accessori. Per la sua lunga esperienza e la reputazione derivata da numerosi progetti, è stata scelta dai prestigiosi architetti Siavosh Adeli ( Adeli Interior Architecture & Partners Ltd) e Joakim de Rham (Swiss Bureau Interior Design), per questa costruzione, uno dei suoi progetti più emblematici.

L’Emirates Hall è stato un dono degli Emirati Arabi Uniti, EAU, alle Nazioni Unite di Ginevra, il più grande edificio dell’ONU, dopo la struttura di New York. I lavori sono iniziati nel luglio 2015 e conclusi nel maggio 2016, in cui si notano miglioramenti architettonici, tecnologici e di design, dove KRION® è presente nell’arredo con il colore 1100 Snow White, e con il colore 1102 Marfil  per le pareti circolari della stanza.

Possiamo trovare KRION® nei tavoli da conferenza, con la sua chiarezza visiva, la sua linea elegante e il suo design senza tempo. È un lavoro in cui le sue giunzioni impercettibili, la termocurvatura, l’integrazione di schermi, suoni…passano inosservati in funzione della semplicità e praticità, lasciando in secondo piano gli oggetti e la materialità, per sostenere lo scopo della sala, l’unione delle nazioni.

The Emirates Room (EX Room XVII)

United Nations Office at Geneva

Cliente: Permanent Mission of U.A.E. – Genova

Architetti: Siavash Adeli & Joakim de Rham

  

  

KRION® PORCELANOSA SOLID SURFACE


Compartir:

We use Cookies | More info
Cookies Preferences